Poesia

Nella mia difficoltà nel capire come stanno e come vanno le cose, la poesia mi dà sicuramente una mano. Spesso gli istanti che vivo, sembrano essere già stati vissuti da qualcun altro. Ecco allora che nelle poesie trovo me stesso e, spesso, trovo le risposte che cerco. Ve ne propongo alcune, le più belle.

Perché sì, avrete notato la mia noiosissima ossessione lombarda per l’utile, tanto che anche la poesia sembra debba avere un utilità, ma questo non basta. C’è la bellezza, la bellezza che va oltre, chissà dove. La bellezza che senza, non so come farei.

__________________________________________________________________

Eugenio Montale

Portami il girasole ch’io lo trapianti

Ti libero la fronte dai ghiaccioli

Xenia II 12 (I falchi)

Fine del ’68

Senza pericolo

__________________________________________________________________

Franco Fortini

L’edera

__________________________________________________________________

Vittorio Sereni

Via Scarlatti

__________________________________________________________________

Jack Kerouac

Solitudine Messicana

174th Chorus

209th Chorus

Inno

__________________________________________________________________

Giovanni Pascoli

L’assiuolo

Nebbia

__________________________________________________________________

Sylvia Plath

I am vertical

__________________________________________________________________

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...